Azienda

Fondata nel 1870 come Fabbrica di surrogati del caffè, Crastan ancora oggi è una azienda leader del settore ed è gestita dalla stessa famiglia. Forte di una esperienza maturata in oltre 140 anni di attività e munita delle più avanzate tecnologie produttive, Crastan a fianco del suo principale ambito di attività ha sviluppato nel tempo una vasta gamma di prodotti alimentari: caffè solubile, preparati per cappuccino, preparati per bevande al cacao, tè solubile, effervescente granulare, purè di patate in fiocchi e molto altro ancora. Scopri l’intero portfolio nella sezione prodotti.

Qualità, flessibilità, competitività, servizio al cliente sono i concetti base della filosofia dell’azienda. Concetti importanti, che unitamente all’applicazione di efficienti tecnologie hanno portato la Crastan di oggi ad essere una moderna realtà industriale.

Nell’ultimo decennio Crastan ha registrato un costante e sostenuto tasso di sviluppo: il fatturato è passato da 24,4 milioni di Euro nel 2005 a 44,05 milioni di Euro nel 2015, con un incremento del 80% sul 2005.

I nostri Clienti

Crastan è presente con la propria organizzazione di vendita sull’intero territorio nazionale ed è fornitore sia con marchio proprio che con marchio privato delle più importanti catene della G.D.O.: Coop Italia, Esselunga, Gruppo Carrefour, Conad, Gruppo Rinascente sono solo alcuni dei nostri principali clienti.

Numerosi sono i clienti del settore Catering e le industrie alimentari che acquistano prodotti confezionati o semilavorati. All’estero Crastan distribuisce i propri prodotti in molti paesi europei, USA, Canada, Australia, Taiwan e Corea del Sud.

bio
IFS_Food_Box_RGB

La qualità

La qualità e la salubrità dei prodotti Crastan nasce prima di tutto dalla nostra passione per i prodotti buoni ed è garantita da un rigoroso sistema di controlli e analisi applicato ad ogni fase della catena produttiva. Un ciclo che parte dal campo e inizia con una accurata selezione dei fornitori e delle materie prime, continua sui processi di trasformazione e prosegue sul prodotto finito.

Nel 2010 Crastan ha ottenuto per entrambi gli stabilimenti la certificazione IFS (International Food Standard)

crastan_quality_01
- Cert IFS CRASTAN Gello 2017
- Cert iFS CRASTAN Fornacette 2017
cert 2015-2018 15877-2015_DG-CC
cert 2015.2018 20150917_Crastan-dettaglio prodotti

Contratti di semina

Per l’orzo e gli altri cereali Crastan stipula annualmente contratti dedicati di semina con aziende agricole certificate.
Il nostro orzo cresce nelle zone collinari situate tra l’Emilia e le Marche.
Quando l’orzo è maturo e pronto per essere raccolto i nostri uomini della qualità ispezionano personalmente le coltivazioni e selezionano sul campo le migliori qualità in base ai parametri da noi richiesti.

L’ambiente ringrazia

Per la trasformazione delle materie prime, Crastan non utilizza nessun prodotto chimico o di sintesi, permettendo così il riutilizzo agronomico dei residui di lavorazione nel più completo rispetto dell’ambiente.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le nostre coltivazioni di orzo distico in loc. Modigliana (Forlì)

crastan_quality_02

Il Laboratorio

Il nostro laboratorio esegue quotidianamente analisi sulle materie prime in entrata, sui semilavorati e sul prodotto finito, per un totale di circa 10.000 analisi all’anno. In particolare effettua controlli e/o assaggi tramite “blind panel test” prima di liberalizzare qualunque prodotto. Crastan si avvale inoltre dei più qualificati laboratori nazionali per analisi strumentali o microbiologiche.

La storia

La storia della ditta Crastan è anche quella della famiglia Crastan, partendo da Luzio fino ad arrivare ad Alberto, rappresentante della quinta generazione.

Slide thumbnail

La nostra storia inizia nel 1870, quando l'imprenditore svizzero Luzio Crastan, dotato di uno spirito imprenditoriale davvero notevole per l'epoca, fondava a Pontedera la sua azienda di surrogati tostati del caffè. Nell'800 il caffè era un prodotto di lusso, il suo costo era molto alto a causa dell'elevata tassazione, e per questo motivo era accessibile solo alle classi più abbienti. L'utilizzo dei suoi surrogati era molto diffuso tra la maggioranza della popolazione, cosicchè la produzione di queste bevande alternative si presentava come un'attività dalle prospettive molto interessanti.

1870

Slide thumbnail

Alla fine dell'800 la Crastan passò nelle mani dei tre figli di Luzio: Felice, Niccolo e Guglielmo, riuniti nella "Figli di Luzio Crastan" che continuarono l'attività del padre aumentando e differenziando la gamma dei prodotti e dando all'azienda artigianale una dimensione più " industriale", tanto che nel 1939 l'azienda impiegava ben 150 addetti, tra operai e impiegati.

1900

Slide thumbnail

Risale a quest'epoca la nascita di marchi storici quali CAFFEOL (una miscela di cicoria e ceci tostati), OLANDESE FAGO e MORETTO (melassa torrefatta che veniva usata per dare più colore al caffè), marchi che hanno fatto la storia della Crastan, le cui campagne pubblicitarie furono curate dai migliori grafici e artisti del periodo (Gino Boccasile, Achille Mauzan, Franco Mosca).

1930

Slide thumbnail

Nel dopoguerra l'orzo diventa l'ingrediente di base e sostituisce a poco a poco la cicoria. Da prodotto "povero" contrapposto al caffè-prodotto di lusso, l'orzo viene rivalutato e si trasforma in prodotto salutare adatto soprattutto al consumo dei bambini, in quanto non contiene caffeina. Nel 1968 viene depositato il marchio ORZO PUPO, che ancora oggi, opportunamente rivisto e rimodernato, fa bella mostra di sè sugli scaffali dei supermercati e sulle tavole degli italiani.

1960

Slide thumbnail

Nel 1982 Crastan installa nella sede storica di Pontedera la sua prima torre di solubilizzazione spray-drying ed inizia la produzione di surrrogati SOLUBILI del caffè. Ma la vera rivoluzione avviene alla fine degli anni '80, quando l'azienda inizia a produrre articoli con i marchi delle più importanti catene della Grande Distribuzione, raddoppiando in breve tempo la sua produzione di cereali tostati solubili.

1982

Slide thumbnail

Dagli anni '90 la Crastan ha subito un processo di trasformazione che l'ha portata ad un notevole ampliamento della propria gamma di prodotti, All'orzo - che rimane il core business - si aggiungono prodotti del tutto diversi come il bicarbonato di sodio, i preparati solubili al cacao, il caffè solubile, il purè di patate in fiocchi, l'effervescente granulare Nel 1991 l'azienda inizia a produrre orzo e miscele di cereali da agricoltura biologica, anticipando la crescente attenzione dei consumatori verso i valori di una alimentazione più sana e naturale. Crastan è la prima azienda ad assoggettarsi al regime di controllo di Bioagricert per il metodo di produzione biologica, tanto che può vantare sul relativo certificato il codice operatore no. 1.

1990

Slide thumbnail

Nel 1992 viene lanciato un nuovo prodotto di successo, l'Orzo & Caffè solubile, che diventerà il cavallo di battaglia dell'azienda. Accolto da subito con enorme favore dai consumatori, l'Orzo e Caffè è ancora oggi l'articolo più venduto di tutta la gamma dei prodotti Crastan.

1992

Slide thumbnail

Dopo l'apertura di un secondo stabilimento in loc. Fornacette, nel 2001 nasce il nuovo attuale stabilimento nella zona industriale di Gello, Pontedera (Pisa), dotato delle più avanzate tecnologie per la produzione di cereali tostati solubili, incluso una seconda torre di solubilizzazione con capacità di 10.000 kg al giorno. Nel 2002 il marchio Crastan si modifica assumendo una grafica più moderna e incisiva. Il fondatore Luzio Crastan forse non immaginava quanta strada la sua piccola azienda di surrogati avrebbe percorso nel tempo: dopo oltre 135 anni di ininterrotta attività la Crastan, ancora gestita dalla stessa famiglia, è oggi in Italia il maggior produttore di cereali solubili.

Oggi

Poster d’epoca

Etichette d’epoca

Confezioni d’epoca

Crastan_Produzione_torrefazione
Crastan_Produzione_solubuilizzazione
Crastan_Produzione_estrazione

Produzione

Il successo di un’azienda sul mercato dipende anche dalle tecnologie di cui dispone. Crastan ha due stabilimenti in provincia di Pisa ed opera su un’area coperta di 20.000 mq con le più avanzate tecnologie produttive:

  • n. 2 torrefattori
  • n. 2 torri di essiccamento / solubilizzazione (spray-drying)
  • impianti di agglomerazione e granulazione
  • impianti di miscelazione per prodotti in polvere
Crastan_confezionamento01
Crastan_confezionamento02
Crastan_confezionamento05

Confezionamento

Crastan dispone di 16 linee di confezionamento altamente automatizzate con grammature variabili da 50 grammi a 1 kg per molteplici tipologie di imballo:

  • astucci di cartone semplici e con bag-in-box
  • barattoli di vetro
  • lattine di banda stagnata
  • barattoli di cartoncino poliaccoppiato
  • sacchetti termoformati da bobina e bustine monodose
  • sacchi e big bags da 15kg a 400 kg
Crastan_stoccagio01
Crastan_stoccagio03
Crastan_stoccagio05

Stoccaggio

Per lo stoccaggio dei prodotti finiti Crastan dispone nello stabilimento di Gello di un magazzino verticale di 20 mt di altezza, completamente automatizzato tramite un sistema software gestionale, con capacità di oltre 5.400 posti pallet.

Il prodotto finito viene pallettizzato mediante robot e automaticamente trasferito per mezzo di navette a guida laser al magazzino automatico: un sistema integrato tra produzione e stoccaggio.

Dal chicco di orzo alla polvere solubile... Un processo tutto naturale

Il Processo produttivo dei nostri cereali NON COMPORTA l’impiego di sostanze o reagenti chimici di alcun tipo.

processo_produzione_crastan

Il processo di produzione

Il processo di produzione dei nostri cereali prevede le fasi di torrefazione, estrazione e solubilizzazione durante le quali l’orzo e gli altri ingredienti subiscono trattamenti soltanto termici e meccanici che non comportano l’impiego di sostanze o reagenti chimici di alcun tipo.

Calore, acqua e pressione sono gli unici mezzi di cui Crastan si serve nell’intero processo di trasformazione.

Slide thumbnail

La torrefazione è una fase basilare nel processo produttivo poichè da essa derivano il gusto, l'aroma e il colore dei vari ingredienti. La torrefazione avviene in modo automatico in base a programmi impostati a seconda dell'ingrediente da tostare. I cereali crudi vengono immessi nel tamburo rotante del torrefattore ed investiti da una corrente di aria calda a circa 500°C che determina dapprima la perdita della parte acquosa e successivamente la tostatura stessa.

La Torrefazione

Slide thumbnail

Il surrogato torrefatto, una volta raffreddato, viene caricato in una serie di cilindri di acciaio inox detti estrattori o percolatori. Il processo di estrazione consiste nel passaggio di una determinata quantità di acqua calda a circa 100°C attraverso il tostato contenuto nei cilindri. Con meccanismo analogo a quello della comune caffettiera, l'acqua durante il suo percorso estrae dal solido le sostanze solubili in acqua a quella temperatura: la soluzione estratta è il caffè di cereali che, una volta raffreddato, verrà destinato alla fase finale di spray-drying.

L'Estrazione

Slide thumbnail

L'ultima trasformazione: il caffè di cereali diventa polvere solubile. La torre di solubilizzazione della Crastan è costituita da un cilindro di 25 metri di altezza e 5 metri di diametro, all'interno del quale viene 'sprayzzato' l'infuso proveniente dall'impianto di estrazione. L'infuso nebulizzato viene investito da una corrente di aria calda che determina l'evaporazione immediata della parte acquosa della soluzione. Così, man mano che cade, il liquido si essicca trasformandosi in una polvere solubile che viene raccolta all'estremità inferiore della torre e rappresenta il prodotto finale. La capacità produttiva dell'impianto è di 20 tonnellate di cereali solubili al giorno.

La Solubilizzazione